FAQ

Le risposte alle domande più frequenti sul funzionamento di Emma e di Gabbiano

Domande generali

La App GABBIANO, nella attuale versione di lancio, è parzialmente in una fase di sperimentazione, utile a verificare la compatibilità con le varie classi di Tablet disponibili. E’ stata positivamente verificata la sua compatibilità con i Tablet Samsung Galaxy Tab 3 , Galaxy Tab 4, Galaxy Tab 10, Galaxy Tab A, Galaxy Tab E. Informazioni su eventuali malfunzioni e incompatibilità sono benvenute e da inviare all’indirizzo mail info@spaziofuturo.net

Le previsioni vengono aggiornate tre volte al giorno e sono estendibili fino alle ore 23.00 dello stesso giorno. La versione definitiva dell’Applicazione GABBIANO conterrà previsioni estese fino alle successive 48 ore

L’Applicazione GABBIANO Flight dovrebbe entrare nel mercato, in una prima versione di lancio, all’inizio del 2019

METAR e TAF degli Aeroporti, fulmini, top-cloud, dimensioni nubi in larghezza, lunghezza e profondità (rappresentazione grafica), tipologia nubi (i.e. Cumulo-Nembi), correnti ed in futuro visibilità e vento sui vari approdi aeronautici

Per ottenere le previsioni sull’approdo, bisogna cliccare in prossimità dello stesso, dopo aver fatto lo zoom di mappa su quella località. La APP definitiva, invece, darà immediatamente le previsioni proprio della località dell’approdo, oltre al nome della stessa e le sue caratteristiche.

Nell’App Ground di lancio la copertura nuvolosa riportata è quella al suolo e quindi è applicabile specialmente per le località degli approdi aeronautici. Nella prossima APP definitiva, invece, cliccando su un punto della rotta, si potrà ottenere la copertura nuvolosa dal suolo fino a 5000m

Nella App Ground di lancio 10 km, in quella definitiva 5 km.

La previsione del vento è riportata a 1500 metri. Nella App Ground definitiva il vento, in qualunque punto della rotta, potrà essere conosciuto dalla quota del suolo fino a 5000 metri.

L’attuale App Ground è acquistabile a € 6,09, gli eventuali aggiornamenti saranno gratis.

La App Ground definitiva potrà essere acquistata in abbonamento annuale. Il primo anno sarà gratis per chi ha acquistato già l’attuale App Ground.

Le previsioni meteorologiche disponibili nella App Ground sono fornite dal Centro EPSON Meteo (MOPI S.r.l.), struttura qualificata a livello europeo per la fornitura di informazioni meteorologiche aeronautiche.

Bisogna sempre tener conto, come riportato nel sito www.spaziofuturo.eu e sull’accettazione di responsabilità all’’atto dell’acquisto della App Ground, che le previsioni meteorologiche fornite da SpazioFuturo S.r.l. e dal Centro EPSON Meteo sono realizzate su mere basi probabilistiche e senza possibilità o garanzia di certezza.

L’utilizzo delle previsioni meteorologiche e delle osservazioni meteorologiche contenute nel Servizio EMMA e nella Applicazione GABBIANO va rimesso esclusivamente alla prudente interpretazione e valutazione di coloro che se ne avvalgono.
Di conseguenza, in nessun caso e per nessuna ragione SpazioFuturo S.r.l.o il Centro EPSON Meteo potranno essere ritenuti responsabili per qualsiasi tipo di danno, costo, perdita o lesione di qualsiasi genere e tipo che possa direttamente o indirettamente conseguire o derivare o sia comunque collegabile all’utilizzo delle previsioni o delle informazioni suddette, ovvero possa conseguire da errate valutazioni o mancata previsione di eventi meteorologici che provochino danni di qualsiasi tipo a coloro che ne prendano visione o ne facciano utilizzo.

La App Ground di lancio è pensata anche per raccogliere commenti, proposte, suggerimenti da parte di piloti, di amanti del volo sportivo e dell’Aviazione Generale al fine di ottenere una Applicazione professionale, sviluppata interamente in Italia, di livello competitivo rispetto ad altre iniziative internazionali.

Come enunciato nel sito, la APP Ground di lancio è stata progettata per tablet Android dove lo scorrimento delle mappe si presenta più lineare. Utilizzando lo smartphone, si suggerisce di ridurre la mappa alla dimensione minima mediante il click sullo zoom in alto a sinistra, successivamente fare scorrere la mappa sulla zona geografica di interesse e riattivare lo zoom.